Il Torino scopre Borello: da pupillo di Nicola a match winner contro il Milan

Il Torino scopre Borello: da pupillo di Nicola a match winner contro il Milan

Gioia Borello: il classe ’99 regala la Coppa Italia Primavera al Toro

di Giovanni Benvenuto, @giovibenvenuto

Petrachi e Cairo si godono Borello. Suo il gol decisivo nella finale di Coppa Italia Primavera contro il Milan, che ha consegnato ai granata una coppa che mancava da 19 anni. Mister Coppitelli sorride, felice di avere in squadra un prospetto molto interessante che in passato aveva già attirato l’attenzione dei grandi.

IL PROFILO – Classe 1999 Borello prima di arrivare al Toro ha indossato la casacca del Crotone: col club calabrese ha collezionato un ottimo score (8 gol in 12 partite in Primavera 2, più una rete in un incontro di Coppa Italia) ottenendo anche lo scorso anno la convocazione in prima squadra nello scontro salvezza contro la Lazio vinto allo “Scida”. Davide Nicola stravedeva per lui, ma il Toro è riuscito a strapparlo ai pitagorici con la formula del prestito secco nella cessione di Ajeti in Calabria. Ala destra, ama svariare su tutto il fronte d’attacco mettendo in difficoltà le difese avversarie grazie alla sua tecnica individuale. Borello, con la rete di ieri sera, mette un altro tassello fondamentale per la sua crescita. Il Torino esulta, dopo che il baby-prodigio cresciuto in Calabria ha messo la firma più importante nella finale di San Siro. Il cartellino di Borello è di proprietà del Crotone, ma dopo la rete di ieri il Toro si mobilita per il possibile riscatto.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13693832 - 3 mesi fa

    Cairo comprarci un centrocampista decente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy