Lavori in corso: Torino, in difesa tutto su Paletta o Tonelli. Obiettivo Rincon mentre in attacco…

Lavori in corso: Torino, in difesa tutto su Paletta o Tonelli. Obiettivo Rincon mentre in attacco…

Il ds Petrachi è al lavoro per regalare a Miha un Torino formato Europa. In difesa i granati cercano un centrale d’esperienza con il milanista e il napoletano nomi caldi. Torna di moda Rincon per la mediana mentre in attacco è assalto a Sadiq

 

L’obiettivo dichiarato in casa Toro per questa stagione è la conquista dell’Europa, prestigioso palcoscenico mai calcato dai granata negli ultimi tre anni. Per dare l’assalto a un piazzamento europeo, Sinisa Mihajlovic chiede però ulteriori rinforzi in ogni settore del campo, un mix di gioventù ed esperienza che possa permettere al Toro di colmare le lacune mostrate nella stagione passata.

DIFESA Partendo dal reparto arretrato, dopo l’arrivo del classe ’90 Nicolas N’Koulou in prestito dal Lione, il Torino è alla ricerca di un centrale di maggiore esperienza e con un ‘ampia conoscenza del campionato italiano. Paletta (Milan) e Tonelli (Napoli) sono al momento le piste più calde, con il Toro pronto a lanciare l’assalto decisivo a uno dei due centrali, soprattutto nel caso in cui Rossettini dovesse essere ceduto nelle ultime giornate di mercato. Dopo essere stato uno dei giocatori più impiegati da Montella nell’ultimo anno, il doppio colpo Musacchio-Bonucci in casa Milan ha di fatto chiuso le porte a una stagione da titolare per Paletta, spingendo l’italo argentino a guardarsi intorno per non essere costretto a un’annata di panchina. Tonelli invece a Napoli fatica a trovare spazio fin dal suo arrivo e per questo motivo potrebbe accettare con entusiasmo la destinazione piemontese, voglioso di trovare quella continuità di gioco abbandonata nell’ultimo anno e tornare così agli ottimi livelli espressi ai tempi dell’Empoli.

CENTROCAMPO Spostandoci in mediana, torna di moda la pista Rincon. Lo juventino piace molto anche a Valencia e Bologna (mentre sembra naufragata al momento l’ipotesi Atalanta, pronta a riabbracciare De Roon) ma Sinisa Mihajlovic sembrerebbe avere già ottenuto il “sì” del giocatore al trasferimento sulla sponda granata di Torino. Restano da capire la formula per il trasferimento dalla Juve e il peso dell’ingaggio del venezuelano nelle casse del Toro. Gli altri nomi in lizza per un posto a centrocampo restano quelli di Duncan (trattativa molto complicata con il Sassuolo) e di Donsah, giocatore che il Bologna ha però intenzione di togliere dal mercato. Per quanto riguarda le uscite, a partire potrebbe essere Acquah, giocatore per il quale il Toro ha ricevuto un’offerta da 8 milioni da parte del Birmingham.

ATTACCO Alla ricerca di un vice Belotti, il Torino si appresta a dare l’affondo decisivo sul fronte Sadiq. Il romanista nelle ultime settimane è stato al centro di una piccola asta di mercato che ha visto come sfidanti il Verona e il Crotone, club che non sono riusciti però a trovare un accordo con la Roma. Ecco allora che il Torino si prepara a superare la concorrenza tutta italiana nelle prossime ore, provando a regalare a Miha il rinforzo tanto richiesto per il reparto offensivo. L’arrivo di Sadiq chiuderebbe di fatto le porte a Zapata e Simeone, sogni estivi che sembrano al momento destinati a rimanere tali. Altro nome associato con forza al Torino in questa sessione di calciomercato è stato quello di Niang, da sempre pallino del tecnico serbo. La voglia di riscatto del francese e la fiducia dimostratagli da Montella in questo pre-campionato milanista sembrerebbero però aver messo a tacere le voci riguardanti una sua partenza, con l’ex Genoa pronto a giocarsi tutte le sue carte nel nuovo corso cinese del club rossonero.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy