Mattiello all’Atalanta in cerca di riscatto: dal doppio infortunio all’arrivo a Bergamo per seguire le orme di Conti e Spinazzola

Mattiello all’Atalanta in cerca di riscatto: dal doppio infortunio all’arrivo a Bergamo per seguire le orme di Conti e Spinazzola

Il terzino giocherà nell’Atalanta di Gasperini

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Molto spesso si è parlato di calciatori particolarmente sfortunati, delle loro cadute e delle loro rinascite. Ora tocca a Federico Mattiello, della sua carriera si conoscono le sfortune: prima la rottura di tibia e perone in uno scontro di gioco con Nainggolan e poi un nuovo infortunio sempre alla tibia. Da poco è diventato un nuovo giocatore dell’Atalanta a tutti gli effetti, anche se lo era già da gennaio. Il club del presidente Percassi lo ha prelevato dalla Juventus e lo ha lasciato in prestito alla Spal dove ha ritrovato la continuità che cercava portando a casa 29 presenze in Serie A.

Ora Mattiello è pronto ad essere plasmato da Gasperini, con lui giocherà sulla fascia destra del 3-4-2-1, zona del campo che è diventata una vera e propria miniera d’oro per i bergamaschi che lì hanno scoperto le doti di Conti e Spinazzola: cresciuti sotto la guida del tecnico di Grugliasco ora vestono le maglie di Milan e Juve. Un’eredità pesante da raccogliere ma anche la garanzia che l’Atalanta sia di fatto l’anticamera delle big e la volontà di emulare le gesta dei suoi predecessori e chissà tornare un giorno alla Juventus.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy