Cassano a Cagliari, idea e non suggestione. Ma serve una cessione

Cassano a Cagliari, idea e non suggestione. Ma serve una cessione

di GazzaMercato

Wuello che in apparenza sembra solamente un sogno di mezza estate potrebbe diventare nei prossimi giorni realtà: Antonio Cassano al Cagliari è, infatti, molto più di una semplice suggestione. Il Cupido tra FantAntonio e la società rossoblù ha un nome e cognome: Agostino Tibaudi, storico preparatore atletico di fiducia di Cassano che in questi giorni lo sta riportando al top della condizione atletica con sedute personalizzate nella fantastica location del Forte Village. Tibaudi ha fatto da tramite tra Cassano e la dirigenza del Cagliari. I primi contatti risalgono a due settimane fa. Giulini e il direttore sportivo Giovanni Rossi appaiono intrigati e stuzzicati dalla possibilità di portare un campione come il Pibe di Bari ad Asseminello. L’ingaggio, inoltre, non rappresenterebbe un problema, con l’attaccante che a 34 anni non ha più particolari pretese economiche per quello che potrebbe essere il suo ultimo contratto. Piuttosto, prima di accelerare, il Cagliari dovrebbe sfoltire il reparto offensivo con la cessione di uno tra Giannetti e Melchiorri.

Luca Pessina – Nicolò Schira

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy