Champions al via, valori rose a confronto: Juve, Ronaldo non basta. Inter,impegno proibitivo. Napoli e Roma, provateci!

Champions al via, valori rose a confronto: Juve, Ronaldo non basta. Inter,impegno proibitivo. Napoli e Roma, provateci!

Dal confronto del valore delle rose sono emersi risultati sorprendenti

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Domani finalmente torna in campo la Champions League, la prima a scendere in campo sarà il Barcellona di Messi che affronterà al Camp Nou il PSV Eindhoven della stellina messicana Lozano. In contemporanea, l’Inter reduce dalla sconfitta contro il Parma affronterà il Tottenham di Kane e Alli. Sebbene il valore di una squadra si dimostri sul campo, il sito Transfermarkt.it mette a disposizione la stima del valore delle rose dei club impegnati nella corsa alla Coppa più ambita, confrontandoli è emerso qualcosa di interessante.

INTER, IMPEGNO PROIBITIVO- L’esordio dei nerazzurri in Champions League li vedrà di fronte al Tottenham di Pochettino. Secondo il sito tedesco gli Spurs, entrati nella storia della Premier League per essere stati gli unici a non aver fatto mercato, valgono complessivamente 830 milioni. Molto più dell’Inter che si ferma a 550 milioni, trainata dalla valutazione del suo capitano, ancora a secco in questa stagione che vorrà sbloccarsi al suo esordio assoluto in Champions. Che il girone degli uomini di Spalletti fosse quasi proibitivo lo si era capito già il giorno dei sorteggi: i nerazzurri si vedono doppiati dal Barcellona che sfonda il miliardo come valore rosa. Staccato il PSV: gli olandesi si fermano a 131 milioni.

NAPOLI, UN ALTRO SORTEGGIO COMPLICATO- Inseriti in seconda fascia, gli uomini di Ancelotti hanno pescato la peggiore squadra collocata in terza fascia: il Liverpool di Klopp. Salah & co. secondo Transfermarkt.it valgono ben 876 milioni, superando così anche il PSG di Neymar e Mbappè (816 milioni) e doppiando gli azzurri che si fermano a 489. Tuttavia i partenopei possono sorridere: il primo impegno ufficiale della nuova Champions League li vedrà impegnati in casa dello Stella Rossa il cui valore è fermo a 44 milioni.

LA SOPRESA NEL GIRONE DELLA JUVE- Sorprende che nel girone H, quello della Juventus, la squadra migliore sia lo United: 855 milioni di valore rosa, più dei 780 dei bianconeri. Secondo Transfermarkt, neppure l’acquisto di Ronaldo ha colmato -sulla carta- il gap. Tuttavia i problemi in casa United sono ormai noti e dimostrare sul campo il valore di mercato sembra sempre più difficile. Il primo impegno di Ronaldo con la nuova maglia sarà però contro il Valencia che vale 424 milioni, terza squadra del girone prima dell'”underdog” Young Boys che non supera i 70 milioni come valore.

ROMA FAVORITA- Seria candidata al passaggio del turno è la Roma di Di Francesco che in campionato sta zoppicando un po’. I giallorossi affronteranno il Real Madrid che nonostante la partenza di Ronaldo attestano il loro valore intorno al miliardo. Quasi il triplo della squadra di James Pallotta che sfiora i 370 milioni: sulla carta non c’è partita. De Rossi & co. però possono sorridere per il resto del gruppo: affronteranno il CSKA Mosca, che vale meno di 100 milioni e il Viktoria Plzen il cui valore è 10 volte inferiore a quello della Roma e ben 30 volte quello del Real. Per i russi guidati dalla stella Dzagoev e per i cechi allenati da Vrba dovrebbe essere un girone infernale con una lotta a due per un posto in Europa League.

Come sempre, alla fine l’ultima parola spetterà al campo, l’unico in grado di emettere l’insindacabile verdetto. Avere una buona base di partenza può aiutare, ma di sicuro non è tutto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy