Odissea Bojan: scaricato anche dall’Alaves

Odissea Bojan: scaricato anche dall’Alaves

L’ex Milan e Roma messo fuori rosa dopo una lite col DS del club

di Alex Pinna

Da ragazzino, quando vestiva la maglia delle giovanili del Barcellona, era considerato il talento più cristallino e puro del calcio spagnolo. Le sue statistiche sono ancora oggi le migliori nella storia della “cantera”, con un totale di 648 reti in partite ufficiali nell’arco di 7 anni, quasi 900 se si comprendono le amichevoli.

L’esordio in Liga ( era il 2007 ) con i blaugrana lascia ben sperare, ma da lì in poi la carriera di Bojan Krkić non ha mai preso il volo. Lascia la Catalogna nel 2011, da allora solo esperienze deludenti tra Italia, Olanda, Inghilterra e Germania. Negli ultimi 7 anni ha vestito la maglia di 6 club diversi, senza mai realmente lasciare il segno. All’età di ormai 27 anni, il percorso calcistico di Bojan sembra aver toccato il suo punto più basso: mandato dallo Stoke City in prestito all’Alaves, 16° in Liga Spagnola, colleziona soltanto 4 presenze tra tutte le competizioni. Escluso dall’ultima sfida in Copa del Rey, il ragazzo litiga col DS Sergio Fernandez al punto che la società decide di scaricarlo. Lo Stoke non sembra intenzionato a riportare il ragazzo in Inghilterra, col rischio quindi che Bojan si trovi a trascorrere il resto della stagione fuori rosa e senza giocare.

L’unica speranza al momento per il giocatore è che i tifosi dei “Potters”, con cui ha un buon rapporto, spingano la società a riportarlo in Premier e rimetterlo a disposizione della squadre per la seconda parte di stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy