Spagna, ecco il Real Madrid che verrà: si muovono i primi passi per il post-Ronaldo

Spagna, ecco il Real Madrid che verrà: si muovono i primi passi per il post-Ronaldo

Molto attivo il club Campione d’Europa che ha già messo a segno degli interessanti colpi in prospettiva

di Alex Pinna

Si prevede un’estate estremamente movimentata in casa Real Madrid, dove la società è al lavoro per costruire i blancos del futuro e, soprattutto, rafforzare un organico che per la prima volta dopo 9 anni sarà orfano del suo gioiello più prezioso, Cristiano Ronaldo.

I primi movimenti di mercato non sono tardati ad arrivare e anzi, sembrano già fornire una chiara impressione di quale sarà la strada che in casa merengues si vorrà percorrere: ragazzi giovani, di grande potenziale e interessante prospettiva, che potranno nel breve periodo crescere e ritagliarsi un posto sempre più importante nella squadra di Lopetegui.

L’ultima ufficialità, in ordine cronologico, è quella di Alvaro Odriozola, terzino destro spagnolo classe 1995 in arrivo dalla Real Sociedad. Investimento da 30 milioni di euro da parte dei Campioni d’Europa che vanno così ad aggregare in rosa uno dei prospetti più brillanti della nuova generazione spagnola. Il ragazzo nativo di San Sebastian ha messo in mostra ottimi colpi, specialmente in fase offensiva, e ha già debuttato in campo internazionale giocando come titolare in Europa League.

Tanta curiosità per la “doppietta” brasiliana da parte della dirigenza madridista, che con un investimento complessivo da 90 milioni di euro porterà in Spagna due dei baby talenti più seguiti in Sud-America. Sono Vinicius Junior ( Flamengo, classe 2000 ) e Rodrygo ( Santos, classe 2001 ) i due millennial che hanno stregato il club spagnolo: entrambi esterni offensivi, hanno mostrato di saper coniugare un’eccellente ( e spettacolare ) tecnica individuale ad una buona capacità in fase realizzativa. L’accordo tra Real e Flamengo per Vinicius venne già raggiunto a Maggio 2017, ma per questioni anagrafiche l’ufficialità è arrivata il 12 Luglio 2018, data in cui il ragazzo ha compiuto 18 anni. Seguirà lo stesso percorso anche Rodrygo, il cui trasferimento verrà ufficializzato la prossima estate.

E’ arrivato in sordina, ma il suo acquisto potrebbe rivelarsi un affare in prospettiva di grande livello. Andriy Lunin, estremo difensore ucraino classe 1999, è uno dei talenti più brillanti e seguiti tra i giovani portieri nel panorama europeo. Personalità e carattere, tecnica di base molto buona e, nonostante la giovane età, una discreta esperienza anche in campo internazionale. Acquistato dai blancos per una cifra pari a 8,5 milioni di euro, potrebbe disputare questa prima stagione nella squadra giovanile per poi approdare nuovamente tra i grandi a partire dal prossimo anno, nella speranza che possa presto diventare l’erede di Keylor Navas.

Lungimiranza e programmazione: Florentino Perez ha dimostrato di voler già da adesso lavorare sul ricambio generazionale della squadra e, in attesa del grande colpo di mercato per sostituire CR7, assicurarsi importanti colpi ad effetto che potrebbero diventare i riferimenti del Real Madrid che verrà.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy