Alisson tra i portieri, Koulibaly miglior difensore, sorpresa Calha: ecco i migliori giocatori dell’ultimo trimestre secondo il Cies

Alisson tra i portieri, Koulibaly miglior difensore, sorpresa Calha: ecco i migliori giocatori dell’ultimo trimestre secondo il Cies

L’analisi è stata condotta dall’Osservatorio del CIES che ha preso in considerazione i principali 5 campionati europei

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

La pausa per le nazionali lascia spazio ai bilanci, l’osservatorio calcistico del CIES ne ha approfittato per stilare una classifica dei migliori calciatori di inizio 2018 divisi per ruolo nelle cinque principali competizioni europee.

Le classifiche tengono conto del rendimento degli ultimi tre mesi che in Italia hanno visto il sorpasso della Juventus ai danni del Napoli in vetta alla classifica, tuttavia gli uomini di Sarri non sembrano averne risentito in termini di rendimento. Tangibile è invece il lavoro di Gennaro Gattuso al Milan, grazie alla rinascita dei rossoneri Calhanoglu e Suso si prendono rispettivamente il terzo e il quarto posto nella classifica degli esterni d’attacco dietro solo a Messi e Salah.

Andando con ordine, troviamo i portieri. Come non notare l’esplosione di Alisson, il portiere brasiliano incoronato “miglior portiere” dalla Roma ha già attirato su di sè le attenzioni di Real e Liverpool, ma nella classifica per portieri del CIES deve “accontentarsi” del secondo posto, davanti a lui Lloris del Tottenham. Solo quinto il prossimo portiere del Milan Reina, addirittura ottavo l’attuale portiere dei rossoneri Donnarumma.

Uno dei due primatisti di una squadra italiana gioca in difesa nel Napoli: Koulibaly. Il senegalese al centro del progetto dei partenopei per lo Scudetto si mette alle spalle Sanchez del Tottenham nella classifica dei centrali. Ma chi l’ha detto che il punto debole del Napoli sia la difesa? Al quarto posto c’è il compagno di reparto: Albiol. Rispettivamente ottavo e nono la coppia di centrali titolare della Juve: Chiellini e Benatia. Ma non è finita qui, la collezione di “premi” virtuali del CIES a casa Napoli continua con il primo posto di Mario Rui tra gli esterni di difesa. Il portoghese è stato trasformato dalla cura Sarri che ha dovuto puntare su di lui dopo l’infortunio di Ghoulam.

Per quanto riguarda i centrocampisti il CIES ha diviso i ruoli in “difensivi” e “offensivi”. Poca Italia tra quelli “difensivi”, il primo “italiano” si trova al quinto posto ed è un nuovo acquisto del Milan rigenerato da Gattuso: Biglia. Tra gli offensivi invece sale sul secondo gradino del podio un altro napoletano: Hamsik, davanti a lui solo Eriksen.

Il reparto che più di tutti scatena la fantasia è però l’attacco. Forse vittima del momento-no della sua Lazio il contendente alla Scarpa d’Oro di Messi, Salah e CR7 non trova spazio nella top ten degli attaccanti, resta dunque fuori Immobile, ma il nostro campionato piazza, subito dopo CR7 il suo prossimo avversario di Champions Higuain. Solo settimo Mertens, mentre al decimo posto c’è una sorpresa, uno che di gol non ne ha mai segnati tanti e che forse faticheremmo a definirlo attaccante, ma dopo la sua tripletta al Verona il CIES ha pensato bene di inserire anche Ilicic.

Ma non è finita qui, ci sono anche gli esterni d’attacco. Dopo i pluri marcatori Messi e Salah arrivano Calhanoglu e Suso. Solo ottavo la sorpresa della Roma Under, nono la certezza Callejon.

L’Italia sorride per la folta presenza di giocatori che militano in Serie A nelle statistiche, un piccolo passo per il miglioramento del livello del nostro campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy