Fiorentina, Benassi stende la Roma e fa un favore alla “sua” Inter. La Viola se lo tiene stretto

Fiorentina, Benassi stende la Roma e fa un favore alla “sua” Inter. La Viola se lo tiene stretto

Il centrocampista in gol contro i giallorossi

di Oscar Maresca

Ancora un gol, il quarto stagionale per Benassi. Il centrocampista viola segna la rete che sblocca la gara fra Roma e Fiorentina. Ci pensa poi Simeone a raddoppiare al 39’, chiudendo i giochi già nella prima frazione di gioco. L’ex Torino è protagonista assoluto: in campo non molla mai e in zona gol si fa notare. La Fiorentina stende la Roma, conquista la sesta vittoria consecutiva e si porta a -1 dall’Europa League in attesa della gara del Milan. Trionfo viola e non solo. Benassi fa un gran favore anche all’Inter, sua ex squadra, impegnata oggi fuori casa contro il Torino, altro club in cui il centrocampista ha militato. I nerazzurri superando i granata potrebbero scavalcare definitivamente la truppa di Di Francesco prendendosi così il terzo posto a quota 62 punti.

PASSATO NERAZZURRO E BOOM GRANATA Cresciuto nelle giovanili dell’Inter Benassi arriva fino in prima squadra dopo aver stupito nella Primavera di Stramaccioni. Nella stagione 2012-2013 col club nerazzurro fa il suo esordio in A e in Europa League, segnando la sua prima rete da professionista nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale della rassegna europea contro il Cluj. Nell’estate del 2013 passa in prestito al Livorno: 20 presenze e 2 gol, i primi in A per il centrocampista. E’ poi ceduto in comproprietà al Torino dall’Inter nel 2014 e veste così la maglia granata nell’ambito dell’operazione che porta D’Ambrosio in nerazzurro. Riscattato dal club di Cairo a fine stagione alle buste per 3,5 milioni Benassi vive tre ottime stagioni in granata totalizzando 85 presenze e realizzando 11 gol: dal 2016 diventa anche capitano del Torino. La scorsa estate i granata cedono il giocatore per circa 10 milioni alla Fiorentina, sotto consiglio di Mihajlovic che non lo vedeva nel suo 4-2-3-1. Con la maglia viola Benassi diventa titolare inamovibile. Il centrocampista è ormai pedina fondamentale nello scacchiere di mister Pioli e il suo valore è già raddoppiato.

PRESENTE DA VIVERE Benassi sogna la Nazionale dopo aver completato tutta la trafila dall’Under 18 all’Under 21. Il centrocampista viola è stato convocato dal ct Di Biagio per le amichevoli contro Argentina e Inghilterra, senza però esordire. Non avrà l’opportunità di giocarsi i Mondiali, ma con la Fiorentina è pronto a continuare ad inanellare buone prestazioni per vestire un giorno, molto presto, la maglia dell’Italia. Per Benassi altra stagione da protagonista. Intanto il prezzo del suo cartellino si incrementa sensibilmente. La Fiorentina dunque se lo tiene stretto e punta forte su di lui per inseguire l’Europa League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy