Dalbert-Inter già ai titoli di coda? La storia del terzino scartato dal Flamengo ha trovato l’oro in Portogallo

Dalbert-Inter già ai titoli di coda? La storia del terzino scartato dal Flamengo ha trovato l’oro in Portogallo

di GazzaMercato

Un saliscendi. Questa la parabola (ora in fase discendente) del terzino interista Dalbert Henrique Chagas Estevão, per tutti soltanto Dalbert. L’esterno mancino sembrava poter essere un vero e proprio crack in estate, preso dai nerazzurri la scorsa estate per 26 milioni di euro (tanti) dopo un lunghissimo corteggiamento, ma quest’annata è stata nella penombra per Dalbert, messo ai margini da Spalletti. E ora? Il rilancio è un’ipotesi, l’addio la pista più concreta. Perché in giro c’è chi crede molto nell’ex Nizza. Uno con una storia di riscatto continuo.

AMBIENTAMENTO  Dalbert ha lottato per arrivare a grandi livelli, come fanno quelli che non sono baby fenomeni. E la parola chiave della sua carriera è stata ambientamento. Attesa e fiducia, per vederlo rendere al top. Gli inizi della sua avventura nel calcio non sono stati facili: cinque anni fa il Flamengo lo lascia a piedi senza rinnovargli il contratto e comincia la scalata di una montagna quasi insormontabile prima nella B portoghese per poi approdare al Nizza. L’esperienza lusitana si rivela un successo:Dalbert firma con il Vitoria Guimaraes e dopo mesi difficili riesce a trovare la sua dimensione all’interno del gruppo. Da lì la crescita verticale continua al Nizza, che lo strappa al club portoghese facendolo diventare un gioiello ben visibile alle big d’Europa.

FAVOLA  Facile appassionarsi alla sua storia, raccontandola come una favola di un ragazzo povero che ha la sua rivincita attraverso lo sport. Come idolo Dalbert ha quel mostro sacro di nome Roberto Carlos; approdando  all’Inter ha ripercorso le orme del suo modello. Purtroppo l’ex Nizza per ora ha fallito nell’intento di esplodere a Milano e il Monaco spinge per averlo in prestito, senza dimenticare il Borussia Dortmund dell’ex tecnico Favre e diverse idee che portano alla Premier. L’Inter vuole 3 milioni solo per prestarlo (non pochi) e non lo può cedere per non fare minusvalenze. Nessuna decisione è ancora stata presa. Gli verrà concesso di ambientarsi a Milano o sarà un addio scritto? In fondo anche Roberto Carlos ha fatto le sue fortune lontano da Milano. Chiedere al Real…

Giovanni Benvenuto – Luca Pessina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy