Primo contratto da big per il nerazzurro Zappa. Il baby cresciuto a Interello che si ispira a Maicon

Primo contratto da big per il nerazzurro Zappa. Il baby cresciuto a Interello che si ispira a Maicon

Il classe ’99 firma il suo primo contratto da professionista col club nerazzurro

di Giovanni Benvenuto, @giovibenvenuto

Il baby interista Gabriele Zappa entra oggi nel mondo dei professionisti. Il diciottenne, fresco di vittoria al Torneo di Viareggio con l’undici di Vecchi, ha infatti firmato oggi il primo contratto da big coi nerazzurri. Il giovane difensore si ispira all’idolo Maicon con l’obiettivo di esordire al più presto nel grande palcoscenico di San Siro. Sorride l’Inter, che prosegue la linea verde già tracciata dal giovane coetaneo Pinamonti, per un club nerazzurro non solo giovane ma con talenti italiani fatti in casa.

LA TRAFILA – Prima di diventare grande sotto la guida di Vecchi, il talento nato a Monza a fine dicembre del 1999, ha iniziato nel mondo del calcio a 5 anni alla “Cosov” (che curiosamente all’epoca era una società della galassia Milan con la mano di Filippo Galli). Si tratta dell’unica parentesi a tinte rossonere, visto che subito dopo Zappa passa all’Accademia Inter, dove le sue qualità colpiscono gli scout nerazzurri, che lo accolgono a braccia aperte nel vero proprio settore giovanile. Dopo la vittoria del campionato con la Berretti (e tutte le trafile delle giovanili interiste), ecco il passaggio in Primavera e il successo al Viareggio, che lo ha lanciato verso la firma del primo contratto da pro. Nato centrocampista, Zappa ricopre il ruolo di terzino di spinta data la sua velocità palla al piede e l’abilità nel crossare. Abilità guarda caso di un grande interista del recente passato come Maicon. Non a caso l’idolo che Zappa spera di emulare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy