Kovacic conquista la terza Champions con il Real e fa riaccendere le sirene di un possibile ritorno in Italia

Kovacic conquista la terza Champions con il Real e fa riaccendere le sirene di un possibile ritorno in Italia

Molto spesso si sente parlare di un suo possibile ritorno in Italia

di GazzaMercato

Complessivamente ha giocato meno con il Real Madrid che con l’Inter (circa 800 minuti in più con i nerazzurri) ma Mateo Kovacic ha portato a casa ben 9 trofei con i Blancos. Il minutaggio potrà sicuramente incrementare nella prossima stagione, così come i suoi trofei, a patto che decida di rimanere. Sì perchè molto spesso il nazionale croato è stato accostato all’Italia: dapprima il Milan, sì perchè nell’estate che portò allo “scontro” di mercato su Kondogbia si ipotizzava potesse essere lui la carta di Galliani per rispondere allo sgarbo dei cugini. In realtà non se ne fece nulla, così come negli anni a seguire, quando venne riportata più volte la suggestione di un ritorno in Italia. Ad oggi sembra essere nei piani della Juve. Lui stesso intervistato su un suo possibile ritorno in Serie A ha affermato di preferire la Spagna per via della maggior tranquillità.

Se con il Real ha vinto tutto, deve sicuramente molto all’Inter che per prima lo ha scoperto, lo ha portato nel nostro calcio e lo ha fatto esordire in Serie A. Lui ha ricambiato con prestazioni altalenanti che hanno messo comunque in mostra il talento. Il suo primo gol con la maglia dell’Inter è arrivato nei preliminari di Europa League nella goleada contro lo Stjarnan, mentre in campionato il suo primo centro lo ha messo a segno in un’altra goleada: nel 7 a 0 contro il Sassuolo. Il suo talento, seppur acerbo, lo ha messo nel mirino del Real che lo ha portato a Madrid a giocare da comprimario in un centrocampo di lusso. I risultati, personali e di squadra arricchiscono -grazie ai vari bonus previsti- ancora le casse nerazzurre.

Sebbene un suo ritorno sembra difficile, non si può escludere nulla. Chissà che sia la volta buona di rivedere sui campi della Serie A le sue qualità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy