Lo strano caso di Bonucci e Higuain: da eroi a esuberi, ora potrebbero “scambiarsi” le maglie

Lo strano caso di Bonucci e Higuain: da eroi a esuberi, ora potrebbero “scambiarsi” le maglie

L’asse Milano-Torino è caldo da qualche giorno. Bonucci, Caldara e Higuain i nomi in ballo

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Era il “lontano” 2016 quando Leonardo Bonucci esultava per l’acquisto di Gonzalo Higuain, l’attaccante che qualche mese prima aveva ottenuto il nuovo record di marcature in una stagione in Serie A, che passava dal Napoli alla Juve per 90 milioni di euro. I bianconeri si apprestavano a dare l’assalto alla Champions League.

L’ESTATE DEL 2017 L’anno scorso, dopo la finale di Champions League persa a Cardiff dalla Juventus, Leonardo Bonucci è passato al Milan diventandone capitano e simbolo dell’inizio del nuovo corso, poi arenatosi un anno dopo. Higuain, nonostante la delusione, è rimasto a Torino per preparare un nuovo assalto alla Champions League.

IL MILAN DI ELLIOTT E LA JUVE DI CR7 È il 16 luglio 2018, Cristiano Ronaldo viene presentato ad una folla di tifosi juventini in delirio e il Milan, dopo il mancato versamento di 32 milioni da parte di Yonghong Li, è ormai passato nelle mani di Elliott e attende il verdetto del TAS che qualche giorno dopo riammetterà i rossoneri alla prossima Europa League. Higuain percepisce di non essere più al centro del progetto bianconero ed è l’unico bianconero che almeno via social, non dà il “benvenuto” a CR7. Bonucci percepisce la “fine” del suo ciclo al Milan i dirigenti che lo avevano portato a Milano vengono esonerati e al nuovo direttore tecnico, Leonardo, manifesta la volontà di tornare alla Juve.

Ad oggi, le dirigenze di Juve e Milan sono in contatto, Marotta vorrebbe scambiare Higuain con Bonucci, il Milan invece chiederebbe Caldara in cambio di Bonucci per poi tentare una trattativa “staccata” per il Pipita. La fuoriuscita di notizie ha reso scontenti i tifosi rossoneri che criticano il capitano, mentre la grande accoglienza riservata a Ronaldo sembra aver cancellato dalla mente degli juventini Higuain. Da eroi a “esuberi”, il passo per Bonucci e Higuain è stato estremamente breve.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy