Milan, l’8 marzo a San Siro l’#Aubame-back da spettatore: dalla corte estiva alla sfida in Europa

Milan, l’8 marzo a San Siro l’#Aubame-back da spettatore: dalla corte estiva alla sfida in Europa

L’Arsenal affronterà i rossoneri negli ottavi di Europa League, Aubameyang però guarderà la partita dagli spalti

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

“Il Milan? In estate hanno dormito e ora…” parlava così qualche tempo fa Pierre Emerick Aubameyang a chi gli chiedeva se gli sarebbe piaciuto tornare al Milan. Chissà se dirà qualcosa anche a Fassone e Mirabelli ora che li incontrerà a San Siro in occasione degli ottavi di Europa League.

L’HASHTAG ESTIVO- La faraonica campagna acquisti estiva rossonera ha fatto sognare i tifosi e i social hanno poi contribuito a creare l’hashtag “Aubame-back” nella speranza che il gabonese potesse fare ritorno a Milanello, lì da dove tutto è iniziato. Le dirette Instagram dell’allora numero 14 del Borussia Dortmund lasciavano intendere che ci fossero tutti i presupposti affinché la trattativa si chiudesse, ma poi, le richieste della dirigenza del club tedesco (80 milioni) nonché quelle del giocatore (12 milioni annui) hanno fatto desistere il duo Fassone-Mirabelli.

Il malcontento tangibile e la rottura tra il Dortmund e il giocatore hanno fatto sì che il divorzio si concretizzasse a gennaio, destinazione Arsenal. Aubameyang si è dimostrato un calciatore dalla grande personalità scegliendo il numero 14 di Henry. Chissà che, visti i problemi di Andrè Silva e Kalinic i rossoneri non si siano pentiti di non aver affondato il colpo.

L’attaccante però non potrà essere utilizzato perchè ha già giocato una partita nella stessa competizione con la maglia del Dortmund, ma per lui sarà comunque una partita speciale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy