Inter e Napoli, che duello per Cragno. Per l’anti Donnarumma il Cagliari ha già fatto il prezzo: 10 milioni

Inter e Napoli, che duello per Cragno. Per l’anti Donnarumma il Cagliari ha già fatto il prezzo: 10 milioni

di Nicolo Schira, @NicoSchira

Solitamente è facile trovare due club interessati a uno stesso bomber e vederli contenderselo per mesi a suon di rilanci. Spesso accade per un centrocampista e a volte per un difensore. Difficile è invece assistere a un duello per aggiudicarsi un portiere classe ’94 con poca esperienza in Serie A ma con un brillante futuro davanti. Stiamo parlando di Alessio Cragno, estremo difensore del Benevento (in prestito dal Cagliari), entrato nelle mire di mercato di Inter e Napoli. Il n.1 dell’Under 21 di Di Biagio si sta mettendo in luce in Serie B tra i pali della società campana e presto alla sua porta potrebbe bussare un top club italiano.

ANTI DONNARUMMA Il presidente del Cagliari Giulini ha già fissato il prezzo del giocatore a 10 milioni, facendo capire di essere disposto a cederlo anche a gennaio ma solamente davanti a un’offerta importante. Giuntoli e Ausilio stanno valutando l’ipotesi di portarlo nelle rispettive squadre per aggiudicarsi subito quello che potrebbe presto affermarsi come l’anti Donnarumma, garantendo alle proprie società un giovane di qualità sul quale costruire l’avvenire. Reina è infatti prossimo alla scadenza con il Napoli (giugno 2018) mentre il futuro nerazzurro di Handanovic non conosce certezze, dal momento che lo sloveno è considerato uno dei migliori portieri a livello mondiale e una sua partenza per un top club europeo rimane sempre un’ipotesi da non scartare. Un nuovo scontro di mercato tra Inter e Napoli potrebbe dunque accendersi presto ma questa volta sul piatto non ci sono bomber o difensori di razza bensì un numero uno dal quale ripartire per avviare un ciclo vincente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy