Squalificato l’agente degli Insigne. C’è aria di revoca

Squalificato l’agente degli Insigne. C’è aria di revoca

Possibile cambio di procura per i fratelli Insigne

di GazzaMercato

Un provvedimento che potrebbe avere risvolti importanti anche in chiave calciomercato. La commissione procuratori sportivi della FIGC ha, infatti, squalificato per 4 mesi Antonio Ottaiano, agente di Lorenzo e Roberto Insigne. Una sentenza emanata in merito alla vicenda riguardante il deposito della procura dell’attaccante in forza al Parma. La firma di Roberto Insigne, infatti, è stata ritenuta invalida: la commissioni procuratori della FIGC ha accertato che la documentazione presentata in merito al contratto di rappresentanza del numero 20 gialloblù sul contratto di rappresentanza, depositato in data 12 giugno 2017, risultava “contraffatta”. Perché le date indicate non erano state scritte di pugno dal calciatore (l’accordo risaliva all’11 gennaio 2017). Dopo questo provvedimento la sensazione è che il futuro professionale di Roberto Insigne, ma anche quello del più celebre fratello Lorenzo possa dirigersi verso altre figure professionali di rappresentanza. Tira aria di revoca della procura. Una scelta che potrebbe mutare anche gli scenari futuri di mercato dei due talenti napoletani…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy