Under: “Per la Roma ho detto no al Manchester City. Che peccato non giocare con Totti…”

Under: “Per la Roma ho detto no al Manchester City. Che peccato non giocare con Totti…”

L’esterno offensivo turco si racconta

di GazzaMercato

L’esterno d’attacco della Roma, Cengiz Under sarà il grande assente di mercoledì sera al Camp Nou. Senza di lui contro la corazzata capitanata da Lionel Messi i giallorossi cercheranno l’impresa. Il gioiellino classe 1997 ha rilasciato una lunga intervista ai colleghi turchi di Spor Arena Plus. Ecco i passaggi più significativi: “Ho scelto la Roma per il progetto e perché ero convinto fosse la squadra più adatta alle mie caratteristiche, specie dopo la cessione di Salah. Avevo ricevuto un’offerta dal Manchester City ma io non ero d’accordo, poi l’atteggiamento della Roma e dell’allenatore sono stati decisivi. Monchi? Dice che posso diventare importante per il futuro di questa squadra, il direttore ha sempre avuto fiducia in me e io l’ho sempre avvertita. Di Francesco? Un ottimo allenatore che dà molta importanza alla tattica ed alla disciplina in campo. Dà a tutti noi una chance, ci ruota di continuo e pretende sempre il massimo in allenamento. Come va con l’italiano? Adesso meglio, il problema più grande all’inizio è stato quello della lingua. Totti? Dopo un allenamento Monchi mi ha detto che dovevo incontrare una persona. Sono andato con lui e c’era Totti. È stata una grande emozione il primo incontro con Francesco, è un peccato non aver giocato con lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy