Strinic, sfida al suo futuro: a San Siro guarderà il Milan dalla panchina

Strinic, sfida al suo futuro: a San Siro guarderà il Milan dalla panchina

Il difensore della Sampdoria non dovrebbe scendere in campo contro il Milan, sua prossima squadra in estate.

di Oscar Maresca

Presente e futuro che si intrecciano per Strinic. La sua Sampdoria contro il Milan, prossimo club che lo accoglierà in estate. Le due squadre si affronteranno questa sera al San Siro. Per il croato sensazioni ed emozioni saranno tante all’ingresso in quello stadio. Così come la voglia di farsi notare e conoscere dal suo nuovo pubblico. Il presente in blucerchiato dice però altro: Strinic dovrebbe partire dalla panchina nella partita contro il Milan. L’avventura alla Sampdoria pare essersi decisamente complicata. I rapporti con dirigenza e allenatore appaiono tesi, e la svolta rossonera è lontana ancora qualche mese. Il difensore croato ha comunque già raggiunto un accordo verbale col Milan per il passaggio a parametro zero la prossima stagione. Il contratto di Strinic alla Samp sarebbe scaduto a giugno 2018. La manifesta volontà d’addio del giocatore non è stata però per nulla gradita dal club blucerchiato e dall’allenatore Giampaolo, che dopo la fuga di notizie in merito al suo passaggio al Milan in estate ha preferito tenerlo in panchina. Tre gare senza scendere in campo finora per il difensore, dopo le quindici presenze stagionali. Contro il Milan al San Siro potrebbe essere la quarta partita a cui Strinic dovrà assistere dalla panchina.

L’OBIETTIVO MONDIALE E IL SOGNO MILAN E’ l’anno dei Mondiali. Strinic la scorsa estate volle lasciare il Napoli per ritrovare minutaggio e farsi trovare pronto per la rassegna iridata. Poi il buon esordio con la Sampdoria e le ottime prestazioni. Qualche settimana fa l’opportunità Milan e la volontà di cogliere al volo la grande occasione. Il terzino croato ha scelto di sposare il progetto rossonero, ma il presente alla Sampdoria è ancora tutto da vivere. Fra l’incubo panchina e la speranza di riuscire a convincere mister Giampaolo a ridargli fiducia. L’obiettivo è essere fra i convocati della Nazionale croata per Russia 2018. Intanto, Strinic al San Siro partirà dalla panchina. Nel cuore però ha la speranza di tornarci in campo, da protagonista. Fra gli applausi del pubblico e con la maglia rossonera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy