Torino show col Milan: i granata scoprono Adopo, il nuovo Pogba dal Torcy

Torino show col Milan: i granata scoprono Adopo, il nuovo Pogba dal Torcy

di Marco Garghentino, @marcogarghe

Un nuovo Pogba. Arrivato a Torino a gennaio per crescere nelle giovanili del club granata, Michel Ndary Adopo spera di poter ripercorrere le orme del giovane connazionale. Ad accomunarli un passato nelle giovanili del Torcy, club nel quale entrambi sono cresciuti e grazie al quale sono riusciti a mettere in mostra le proprie qualità. Mediano dotato di una grande fisicità e di una buona abilità sia nella fase offensiva che in quella difensiva, Adopo è un classe 2000 di 187 centimetri (4 in meno di Pogba) sul quale il d.s. granata Petrachi ha deciso di investire per il futuro (è arrivato titolo definitivo). “È un ragazzo con prospettive”, ha dichiarato l’allenatore della Primavera del Toro Federico Coppitelli, un ragazzo nel quale i granata credono molto.

COPPA ITALIA Impegnato ieri nel match di andata della finale Coppa Italia Primavera contro il Milan, il centrocampista francese è riuscito a mettere in mostra tutte le proprie qualità con una partita da 7 in pagella. Assist sul 2-0 di Rauti (primo gol realizzato da Butic; ndr) dopo essersi divorato una metà campo in velocità e Coppa Italia quasi ipotecata contro un Milan che a San Siro dovrà fare molto di più per arginare le galoppate di Adopo. Un biglietto da visita importante in quella che fino ad ora è stato forse la partita più prestigiosa per l’ex Torcy, con un Adopo voglioso di guadagnarsi il cuore dei tifosi granata così come fatto in passato da Pogba con quello dei cugini juventini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy