Alla scoperta di Antonin Barak, il gioiello dell’Udinese

Alla scoperta di Antonin Barak, il gioiello dell’Udinese

La società di Pozzo si riconferma scopritrice di talenti

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Antonin Barak, 86 chili distribuiti su 190 centimetri d’altezza si sta prendendo l’Udinese. Il ceco dopo essere stato lanciato da Del Neri ha trovato continuità con Oddo realizzando 6 reti nelle ultime 8 gare giocate da titolare.

GLI INIZI- Il centrocampista ha mosso i suoi primi passi nel mondo del calcio con il Pribram, squadra della sua città natale, completando la sua maturazione con lo Slavia Praga, condotto, con 9 reti alla vittoria del campionato. L’Udinese ci ha messo gli occhi sopra e lo ha fatto suo per 2.5 milioni (con un riscatto fissato a 3).

PARAGONI- Se si guardano le sue caratteristiche fisiche è impossibile non pensare a Milinkovic Savic o Pogba, calciatori la cui prestanza fisica non intacca minimamente la qualità palla al piede e così è anche per Antonin.

I GOL- Barak è un trequartista con il vizio del gol. Ne ha segnati 4 in 5 presenze con la sua Nazionale ed ha confermato questa tendenza anche in Serie A dove ci ha messo poco ad ambientarsi. Sei gol e due assist per quello che sembra destinato a diventare l’ennesima plusvalenza per la famiglia Pozzo, con le big che si sono già fatte avanti per lui.

Sotto l’albero di Natale friulano è stato trovato l’ennesimo gioiello e la scommessa di inizio stagione è pronta per essere ripagata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy